x 
Carrello - 0,00 €

  • Carrello vuoto

Leggi qui come acquistare le nostre piante

Acquista le nostre piante qui, nel nostro catalogo online oppure direttamente in vivaio.

  • Per ogni pianta, scegli la quantità e fai clic su "Aggiungi al carrello"
  • Quando hai concluso gli acquisti, fai clic su "Mostra il carrello" e segui le istruzioni per il pagamento e per la modalità di consegna
  • Puoi pagare con Paypal oppure tramite c/c bancario o postale (IBAN IT86E0335901600100000070880)
  • A pagamento ricevuto, le piante vengono imballate e spedite tramite corriere, normalmente entro 1 settimana dal tuo ordine.

E' possibile ricevere le piante a casa in tutta Italia e tutto l'anno.

La consegna avviene dal lunedì al venerdì su tutto il territorio nazionale nelle 48 ore successive alla spedizione.

Il costo della spedizione è di € 16,00 (max 30 kg per ogni pacco)*

Puoi anche ritirare gratuitamente le tue piante a Milano c/o Libreria della Natura, esclusivamente ogni martedì dalle 10,00 alle 19,00 (da 1 a 24 piante max, in vaso diametro 15 cm).

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

* Un vaso diametro 15 cm pesa in media 700 gr

Rose antiche e moderne

In vivaio abbiamo una piccola collezione di rose, messa a punto con Anna Peyron. Comprende rose antiche, qualche rosa cinese e qualche rugosa, molti ibridi di moschata e delle rose moderne e rifiorenti. Poi, ci sono parecchie rose botaniche, arbustive o sarmentose e delle rose specie (ovvero botanche) originarie degli Stati Uniti. Il criterio che vale per tutte è che siano abbastanza sane, che resistano decentemente alle estati torride che ci aspettano (le rose non amano troppo il caldo), che siano delle belle piante da giardino o da vaso anche quando non sono in fiore. Perché non è vero che le rose sono piante delicate: spesso è la rifiorenza continua a indebolirne la resistenza agli insetti predatori e alle malattie crittogame. Normalmente un buon impianto, la terra e la posizione adatta evitano la maggior parte dei problemi.

Per saperne un po' di più

  • Rose antiche: sono rose conosciute fin dall'epoca dei romani, ibridate e innestate, nel corso dei secoli, per ottenere maggior rifiorenza o miglior profumo. In Francia, alla Malmaison, ci sono quelle piantate dalla moglie di Napoleone, agli inizi dell'800. In Inghilterra, con la regina Vittoria, i coltivatori e gli ibridatori venivano ricevuti a corte. Così sono nate varietà straordinarie che ancora oggi vivono nei nostri giardini.
  • Rose botaniche: sono sì antiche, ma - spesso - specie spontanee o ibridi di origine sconosciuta. Caratteristiche: crescono piano, ma possono diventare anche piante imponenti, fioriscono - tanto - una sola volta e producono spesso magnifiche baccche. Non hanno quasi bisogno di manutenzione: lasciatele libere, se potete.  
  • Ibridi di rosa moschata: poco hanno a che fare con la Rosa moschata, se non per una lontanissima parentela, e sono stati creati agli inizi del 900 dal Reverendo Pemberton e dal suo giardiniere Bentall. Sono cespugli di dimensioni  svariate ma tutti accomunati da una crescita molto equilibrata (che nelle rose non è così consueta), da una buona rifiorenza e da una salute di ferro. Producono bacche in autunno e sono profumate: senza dubbio delle rose stupende.
  • Rose cinesi: di solito identificate con la ‘Mutabilis’, sono una grande famiglia di rose tanto affidabili quanto rifiorenti che resistono bene al freddo e tollerano con coraggio caldo e siccità. Introdotte in Europa nel XVIII secolo e coltivate da secoli in Cina, hanno portato in dono agli ibridatori il gene della rifiorenza.
  • Rose rugose: d'origine giapponese e naturalizzate in tutta l'Europa settentrionale, sono perfette per siepi. Hanno caratteristiche abbastanza singolari: foglie con nervature molto marcate, che le fanno sembrare quasi pieghettate (donde il nome). Non sempre sono rifiorenti, ma spesso profumate. 
  • Rose moderne: ibridi prodotti da fine '800 in poi che - a differenza degli ibridi di tea destinati puramente al fiore da taglio - hanno un bel portamento, da arbusto o da rampicante. Si accompagnano bene alle antiche, hanno colori delicati che spesso, come per le autentiche rose antiche, variano a seconda che il fiore sia in bocciolo o stia per appassire. Sono, di solito, abbastanza resistenti alle malattie (altro classico delle rose antiche propriamente dette). Rifioriscono molto (ma non continuamente!) e vanno potate bene.

 

Coltiviamo le rose in vaso 22 cm e in vaso 33 cm, tranne alcune in vaso 18 cm.

La disponibilità varia a seconda della stagione. Per informazioni, contattate il vivaio.

Le fotografie di alcune rose ci sono state gentilmente concesse dal Vivaio Anna Peyron e da Nino Sanremo.


40,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


40,00 €
Dettagli prodotto


50,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


50,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


40,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


40,00 €
Dettagli prodotto


40,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


50,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


50,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto


50,00 €
Dettagli prodotto


40,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


50,00 €
Dettagli prodotto


40,00 €
Dettagli prodotto


30,00 €
Dettagli prodotto


24,00 €
Dettagli prodotto

Pagina 1 di 2